Raviolo con patate e porcini, fonduta al Parmigiano Reggiano e cialda croccante

Ingredienti
Per 6 persone:

  • Per i ravioli:

  • 1 kg di patate a pasta bianca

  • 300 g di farina tipo 0

  • 250 g di funghi porcini

  • 100 g di Parmigiano Reggiano (22 mesi)

  • un uovo

  • un mazzetto di timo

  • un mazzetto di prezzemolo

  • olio extravergine d’oliva

  • uno spicchio d’aglio

  • sale e pepe

  • Per la fonduta:

  • 250 g di latte

  • 250 g di Parmigiano Reggiano (30 mesi)

  • 35 g di farina

  • 40 g di burro

  • 50 g di panna

  • 50 g di tuorli

  • Per la cialda:

  • 300 g di Parmigiano Reggiano (18 mesi)

Preparazione
Cuocere le patate per 40 minuti, scolarle e pelarle. Setacciare la farina e metterla a fontana, unire le patate schiacciate, impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare una palla e lasciarla riposare per 30 minuti avvolta nella pellicola. Pulire i funghi e tagliarli a julienne, trifolarli con aglio, prezzemolo e timo, dopodiché lasciarli raffreddare. Grattugiare il Parmigiano Reggiano e unirlo ai funghi. Stendere l’impasto in una sfoglia di 2 mm di spessore, distribuire il ripieno a mucchietti ben distanziati su metà della sfoglia, coprire con l’altra metà, premere con le dita intorno al ripieno e ritagliare i ravioli con un tagliapasta inumidito della grandezza di 3 cm per lato. Lessare i ravioli in una pentola con acqua bollente salata e con un cucchiaio d’olio, scolarli man mano che affiorano in superficie e distribuirli nella cialda. Per la fonduta: far fondere il burro in una casseruola, unire la farina e stemperare; aggiungere il latte bollente, unire sale, pepe e noce moscata, infine il Parmigiano Reggiano. Cuocere per 30 minuti a fuoco moderato. Togliere dal fuoco, unire la panna, i tuorli e rimettere sul fuoco senza portare a ebollizione. Per la cialda: scaldare una padellina antiaderente e cospargere il fondo di Parmigiano Reggiano. Attendere che si sciolga e girare con una spatola. Togliere dalla padella e dare la forma di un cestino. Tritare il rimanente prezzemolo.


Presentazione
Mettere la cialda sul piatto, posizionare i ravioli al suo interno e salsarli con la fonduta al Parmigiano Reggiano. Per ultimo aggiungere il prezzemolo tritato.

IL NOSTRO FORMAGGIO È PRODOTTO QUI

  • Default
  • Title
  • Date
  • Random

APPROFONDIMENTI

SALONE INTERNAZIONALE DELL' ALIMENTAZIONE "CIBUS 2018"

Il Consorzio Terre di Montagna sarà presente a Parma al SALONE INTERNAZIONALE DELL'ALIMENTAZIONE "CIBUS 2018" presso lo stand:  Pastificio Ferrari pad. 5 stand A 020 nei giorni di martedì 8...

Leggi tutto
CASEIFICI APERTI 2018

Tieniti libero! Sabato 28 e Domenica 29 Aprile 2018 Torna l’appuntamento con Caseifici Aperti, l’iniziativa che ti permette di visitare il mondo del Parmigiano Reggiano, incontrare i nostri casari e acquistare direttamente...

Leggi tutto
SLOW FOOD: PRIMA GUIDA RAGIONATA AI CASEIFICI DEL PARMIGIANO REGGIANO

SLOW FOOD: PRIMA GUIDA RAGIONATA AI CASEIFICI DEL PARMIGIANO REGGIANO Un grande viaggio nell’eccellenza italiana e nelle differenze che nascono nei singoli caseifici per il profondo legame con il territorio...

Leggi tutto
È MODERNITÀ MILLENARIA

Il Consorzio “Terre di Montagna” nasce nel 2008 come progetto cooperativo finalizzato alla promozione del Parmigiano Reggiano di montagna e associa realtà produttive attive da più di mezzo secolo situate...

Leggi tutto
È CURA DELLA NOSTRA TERRA

Ogni mattina la prima cosa che vediamo iniziando il nostro lavoro è il Monte Cimone; alla sera è l’ultima che vediamo prima di tornare a casa.  Se possiamo godere della...

Leggi tutto

LE QUATTRO STAGIONI DEL PARMIGIANO